Quale mascherina ci protegge dal coronavirus?

Quale mascherina ci protegge dal coronavirus?

Quale mascherina ci protegge dal coronavirus? Le mascherine chirurgiche monouso, indossate molto spesso dalle persone in strada, non rappresentano un valido dispositivo per proteggerci. Definite come dispositivi medici, proteggono limitatamente le mucose naso-boccali e sono indossate esclusivamente dai pazienti ospedalieri.

Al contrario, le mascherine con valvola filtrante classificate FFP1, FFP2 e FFP3, sono in grado di filtrare anche le particelle più piccole e sono considerate dei veri e propri dispositivi di protezione individuale.

Usate soprattutto dal personale sanitario per la prevenzione del rischio biologico, le sigle FFP indicano il grado di filtrazione che ognuna di loro possiede: 1(FFP1), 2 (FFP2) e 3 (FFP3), definendo il livello di protezione dell’operatore a aerosol e goccioline con il seguente grado di efficienza:

– FFP1: filtrazione dell’80%;

– FFP2: filtrazione del 94%;

– FFP3: filtrazione del 98%.

Inoltre, i facciali filtranti sono ulteriormente classificati come:

– Utilizzabili solo per un singolo turno di lavoro e indicati con la sigla NR;

– Riutilizzabili (per più di un turno di lavoro) e indicati con la sigla R.

Le semimaschere facciali filtranti di tipo FFP2, sono equivalenti ai respiratori classificati N 95 e
quelli di tipo FFP3 a quelli classificati N 99 dalla normativa statunitense. Inoltre, riguardo al loro
utilizzo, si indica che:

Quale mascherina ci protegge dal coronavirus? E’ raccomandato l’utilizzo di dispositivi con fattore di protezione FFP3 quando il patogeno è trasmissibile per via aerea, come nel caso del nuovo coronavirus SARS-CoV-2.

QUANDO E’ UTILE INDOSSARE UNA MASCHERINA?

Facciamo subito una precisazione importante: poichè le mascherine nascono come dispositivi di protezione individuale in ambito sanitario, possono essere utili esclusivamente per proteggersi in un ambiente frequentato da persone infette. Al contrario, se è il portatore della mascherina ad essere infetto, non ci sono evidenze scientifiche che le particelle infette vengano filtrate verso l’ambiente.

Nelle città in cui non ci sono prove di circolazione del nuovo coronavirus, ma solo casi sporadici, non trova grande utilità indossare mascherine o respiratori quando si è all’aperto se si rispettano le distanze di sicurezza, come prescritto dal DPCM 11-3-2020. Quale mascherina ci protegge dal coronavirus?

COME UTILIZZARE CORRETTAMENTE LE MASCHERINE

Per utilizzare al meglio le mascherine, è prima di tutto importante provare la loro tenuta prima di ogni utilizzo, verificando che siano perfettamente aderenti al volto. Inoltre è bene sapere che la tenuta sul viso può non essere garantita in presenza di barba e/o baffi.

 Ecco alcune regole generali da seguire:

  • Lava le mani con acqua e sapone o strofinale con una soluzione a base di ipoclorito di sodio, prima di indossare la mascherina;
  • Evita di toccare la valvola o il tessuto mentre la indossi;
  • Quando diventa umida, sostituiscila con una mascherina nuova e non riutilizzarla;
  • Togli la mascherina senza toccare la parte anteriore;
  • Gettala in un sacchetto e lavati le mani.

QUANDO VANNO SOSTITUITE ED ELIMINATE

Le mascherine chirurgiche vanno sostituite dopo qualche ora di utilizzo, per essere poi definitivamente eliminate. Indossarle non è comunque una garanzia di protezione, perché – come abbiamo anticipato – non hanno la capacità di filtrare gli aerosol biologici.

Le maschere filtranti classificate FFP, invece, hanno un filtro che perde la sua capacità filtrante dopo qualche ora di utilizzo e andrebbero quindi smaltite. Ricordate di sostituirle appena mostrano segni di cedimento o quando vengono esposte a umidità o a temperature che possono averle danneggiate. Il nostro consiglio è quello di seguire anche le indicazioni del fabbricante.

ATTENZIONE ALLE SPECULAZIONI

Sono ormai tantissime le segnalazioni di mascherine protettive vendute online che, speculando sull’emergenza coronavirus, hanno subìto rincari spaventosi. Abbiamo monitorato i prezzi di questi prodotti sui principali siti web di e-commerce, scoprendo situazioni eticamente indecorose in piena violazione al Codice di Consumo. Ricordiamo, infatti, che il prezzo normale di una mascherina FFP3, si aggira tra i 5,00 e i 10,00 euro.

Per tutti i quesiti inerenti il nuovo coronavirus, raccomandiamo di informarsi tramite sito del Ministero della Salute:

http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus

Per conoscere il numero di persone colpite in Italia  clicca qui

Per conoscere il numero di persone colpite nel mondo clicca qui